Preparazioni magistrali ed officinali

La Farmacia Monti di Creta è in grado di preparare, previa presentazione di ricetta medica, preparazioni galeniche magistrali in varie forme farmaceutiche: capsule, creme, paste, unguenti, geli, soluzioni, sospensioni, sciroppi, cartine e suppositori.

Nel nostro laboratorio galenico prepariamo, da oltre un ventennio, centinaia di formulazioni magistrali l'anno. Inoltre siamo in grado di offrire un'ampia gamma di preparazioni officinali, per le quali non è necessaria la prescrizione medica (arnica crema, pasta all'ossido di zinco, spray alla propoli, ecc...).

Nella nostra farmacia si realizzano anche preparazioni officinali (che non necessitano di prescrizione medica e si rifanno a formule certificate su testi officinali), preparazioni cosmeceutiche e preparazioni fitoterapiche seguendo i più rigorosi standard della farmacopea ufficiale.

Il personale, altamente qualificato, è costantemente aggiornato su tutte le novità sia legislative che tecniche.

Tutte le procedure effettuate per la realizzazione di un preparato galenico vengono registrate e trascritte su appositi moduli, dove in accordo con le norme di sicurezza (D.Lgs 626/24 ) e le procedure di igiene (Haccp D.Lgs. 155/97), vengono elencate le varie fasi di pesata, miscelazione, ripartizione o riempimento e confezionamento, fino allo stoccaggio del prodotto finito. Tutto ciò garantisce la rintracciabilità di ogni operazione effettuata in modo da garantire al medico prescrittore e al paziente utilizzatore finale un prodotto di qualità e altamente professionale. Il preparato galenico è frutto di un'arte specifica della nostra professione, che riporta il nostro servizio a una personalizzazione del rapporto con il paziente e a una sua fidelizzazione. In particolare, ci sono alcune opportunità offerte dal preparato galenico che vanno prese in considerazione. Innanzitutto la possibilità per il medico di personalizzare la prescrizione, cosa che l'industria farmaceutica non è in grado di fare; poi la possibilità di allestire dei preparati "orfani", ovvero prodotti che le aziende produttrici hanno ritirato dal mercato perché a loro non più convenienti; e infine la possibilità per il medico di prescrivere prodotti modificando gli eccipienti in modo da eliminare quelli che possono provocare particolari intolleranze al singolo paziente.